Tutti i segreti dell'asciugatrice

Tutti i segreti dell'asciugatrice

Asciugatrice: come funziona

 

Un’asciugatrice rende le faccende domestiche più rapide, semplici e smart: permette di asciugare grandi carichi di tessuti in pochissimo tempo, senza ricorrere all’ormai obsoleto stendibiancheria. Grazie a programmi versatili, tecnologie innovative e temperature ad hoc, è oggi possibile trattare anche i capi più delicati, risparmiando tempo ed energia da poter dedicare alle proprie attività preferite.

 

Ma come funziona un'asciugatrice? Quanto consuma? E quali sono i meccanismi che avvengono durante l’asciugatura? In questo articolo scoprirai tutto ciò che c’è da sapere sul tuo nuovo elettrodomestico.

Come funziona un'asciugatrice?

Il meccanismo alla base di ogni asciugatrice è molto semplice: il processo è simile a quello della lavatrice ma, invece di lavare i panni, li asciuga! Questo elettrodomestico sfrutta la potenza del calore e dell'aria per rimuovere l’acqua dai vestiti, accelerando il processo di asciugatura tradizionale.

 

I capi vengono inseriti all'interno di un cestello rotante, proprio come accade quando si usa la lavatrice; dopo aver scelto il programma e la temperatura più adatta, l'aria viene riscaldata e fatta circolare all'interno del cestello, asciugando completamente gli indumenti.

 

Ecco la differenza tra asciugatrici a condensazione e asciugatrici a pompa di calore, le due tipologie più diffuse oggi:

 

      Le asciugatrici a pompa di calore sono elettrodomestici molto sofisticati, dotati di un meccanismo di motore interno e di un circuito frigorifero che genera calore e lo diffonde all’interno del cestello;

      Le asciugatrici a condensazione sono più economiche, ma consumano di più: l’aria che asciuga il bucato viene riscaldata da una resistenza elettrica e immessa nel cestello da una ventola.


Caratteristiche dell’asciugatrice

Nonostante svolga la funzione opposta, l’asciugatrice somiglia molto a una normale lavabiancheria. Le asciugatrici Electrolux sono dotate di un cestello, all’interno del quale vanno inseriti i panni, e di vari programmi innovativi per permetterti di adattare l’asciugatura alla tipologia di indumenti. 


I modelli di asciugatrice sono a carica frontale, quindi i capi si inseriscono tramite un oblò, e hanno una specifica capacità di carico: per
evitare di restringere i capi ed ostacolare il processo di asciugatura, è bene non sovraccaricare il cestello. Il catalogo Electrolux include modelli con capacità massima di 7, 8 e 9 kg, adatti a varie abitudini ed esigenze familiari.

 

Perchè acquistare un’asciugatrice Electrolux?

Ma quali sono i vantaggi delle asciugatrici Electrolux? L’azione innovativa di questo elettrodomestico permette di dimezzare gli sforzi dedicati al bucato. Le asciugatrici Electrolux corrono in aiuto di chi ha poco spazio per stendere i panni, non dispone di un balcone, di una veranda, o semplicemente di una stanza soleggiata: lo stendibiancheria diventa obsoleto, così come il tempo necessario per stendere gli indumenti, che usciranno dal cestello asciutti, profumati e come nuovi.


Scegliere un’asciugatrice per la tua zona bucato ti permetterà di ottenere una serie di vantaggi importanti: questo elettrodomestico asciuga la biancheria in modo più efficace, evitando che si sporchi nuovamente a causa di agenti esterni. Inoltre, riduce significativamente i tempi di asciugatura, da un minimo di 1 a un massimo di 4 ore, a differenza dello stendibiancheria che richiede almeno 24 ore per rimuovere completamente l’acqua.


L'asciugatrice può essere posta direttamente sopra la lavatrice, per evitare di ingombrare ulteriormente, e non rilascia umidità in casa. Infine, grazie alle numerose funzioni dei modelli più recenti, l'asciugatrice è in grado di asciugare i capi lasciandoli più morbidi e profumati, ma anche senza pieghe.
Una rivoluzione per chi non ama stirare!

  • Come funziona l'asciugatrice?
    come funziona asciugatrice
  • Quanto consuma un'asciugatrice?
    quanto consuma asciugatrice
  • Simboli asciugatrice: come imparare a leggerli?
    simboli asciugatrice
  • Lavasciuga o asciugatrice: quale scegliere?
  • Lavasciuga: come si usa?
  • Quanto consuma una lavasciuga Electrolux?
  • Come si installa un'asciugatrice?
  • Asciugatrice vs lavasciuga: quale scegliere?
  • 7 vantaggi dell'asciugatrice tecnologica
    vantaggi asciugatrice tecnologica
  • Come usare la lavasciuga per non stirare
  • Come pulire la lavasciuga
    pulire lavasciuga
  • Come installare la lavasciuga
  • Lavasciuga: i miti da sfatare
  • 9 trucchi per lavasciuga Electrolux: come usarla al meglio
  • Quale lavasciuga scegliere: dimensioni, modelli e capacità
  • Dove posizionare l'asciugatrice?
    Dove posizionare l'asciugatrice?
  • Come non restringere i capi in asciugatrice
    come non restringere in asciugatrice
  • Asciugatrice a condensazione e pompa di calore: le differenze
    asciugatrice a condensazione o a pompa di calore
  • 7 funzioni dell'asciuatrice che non conoscevi
    funzioni asciuatrice
  • Come insonorizzare l'asciugatrice fai da te
    insonorizzare l'asciugatrice
  • 10 cose da non mettere mai in asciugatrice
    Cose non mettere asciugatrice
  • Tempi di asciugatura in lavasciuga: guida pratica
    tempi asciugatura in lavasciuga
  • Lavasciuga e risparmio: 6 consigli
    Lavasciuga e risparmio: 6 consigli
  • Come asciugare i capi delicati nelle lavasciuga Electrolux
    Come asciugare i capi delicati nelle lavasciuga
  • Proteggere i capi in asciugatrice con PerfectCare
    Proteggere i capi in asciugatrice con PerfectCare
  • Asciugatrice con o senza scarico diretto, quale scegliere
    Asciugatrice con o senza scarico diretto, quale scegliere
  • Come scegliere un'asciugatrice
    Come scegliere un'asciugatrice
  • La lavasciuga restringe i panni? 6 trucchi per evitarlo
    lavasciuga restringe i panni
  • Lavasciuga Ecologica: Idee per un Bucato Sostenibile
    lavasciuga ecologica
  • Pelucchi in Lavasciuga: come evitarli
    pelucchi lavasciuga