Come pulire il piano a induzione

Olio, sugo, residui di cibo: pulire dopo aver cucinato può trasformarsi in una delle faccende domestiche più fastidiose da sbrigare. Non se hai un piano a induzione, dove non esiste sporco in grado di compromettere la nostra serenità. Togliere ogni tipo di macchia diventa così un gioco da ragazzi, basta dotarsi degli strumenti giusti. Con un unica precauzione: fare attenzione a non lasciare graffi. Ecco come.

Sporco secco

Acqua, panno, un tovagliolo di carta: è tutto quello che ti serve per una pulizia ordinaria efficace del tuo piano a induzione. Per togliere granelli di polvere e leggere venature è infatti sufficiente inumidire una pezza (magari in microfibra) o una spugnetta morbida e passare delicatamente sulle zone interessate, asciugando al termine dell’operazione con un po’ di carta o un canovaccio da cucina.

Qualche ulteriore suggerimento:

  • Anche se il cibo versato non può bruciare sul vetro, cerca comunque di rimuoverlo subito dopo l’impiego, a piastra spenta e ormai fredda;
  • Se puoi, preferisci l’acqua distillata a quella di rubinetto, in modo da non lasciare alcun deposito di calcare sulla superficie.

Grasso e olio

Se durante la cottura si sono formate macchie di grasso o di olio puoi aiutarti con un po’ di detersivo delicato: quello per i piatti va benissimo. Versane una goccia sulla spugnetta inumidita e strofina leggermente, quindi risciacqua con un panno umido e asciuga.

Qualche ulteriore suggerimento: prima dell’uso, agita la bottiglia del detergente per evitare che il contenuto sia troppo denso; infine, almeno una volta a settimana, pulisci il piano con una soluzione di acqua e aceto bianco.

Sporco ostinato

Quando le macchie sono più resistenti, utilizza l’apposito raschietto per il vetro in dotazione insieme a una soluzione di aceto e bicarbonato. Lascia agire per qualche minuto e poi solleva le incrostazioni una volta ammorbidite.

Qualche ulteriore suggerimento:

  • Non usare mai al posto del raschietto oggetti ruvidi come la lana d’acciaio e le spugne abrasive;
  • In caso di segni di plastica fusa, di zucchero o di alimenti contenenti zucchero, toglili subito: potrebbero danneggiare il piano di cottura.

Ricordati sempre

Di pulire il piano cottura dopo ogni impiego, di utilizzare sempre pentole con il fondo pulito e di non trascinarle mai sulle piastre.

VitroCare by Electrolux

Se vuoi ottenere il massimo della brillantezza puoi utilizzare VitroCare di Electrolux, il detergente per l’induzione che elimina i residui di cibo senza graffiare la superficie e lascia una pellicola protettiva che semplifica la pulizia e la manutenzione.

Scopri tutti gli articoli dedicati all'induzione