La tecnologia al servizio della tradizione

Sai già che l’induzione è un valore aggiunto in cucina soprattutto per la sua rapidità che consente, per esempio, di bollire una pentola d’acqua per la pasta in non più di 3 minuti. Ma un altro punto di forza di questa tecnologia è anche l’esatto contrario, ovvero l’efficienza e la precisione nelle cotture lente, quelle a bassa temperatura. Parliamo dello slow cooking, una delle tecniche culinarie più antiche al mondo e oggi tornata in voga anche per via di una crescente attenzione alla qualità dei cibi che consumiamo. 

Zuppe, stufati, brodi, spezzatini e piatti sugosi: con il piano a induzione puoi lasciarti conquistare dall’autenticità dei sapori della tradizione senza rinunciare a nulla del comfort moderno. 

Cottura lenta e precisa

Con il Touch Control e la funzione PowerSlide moduli il calore in modo facile e intuitivo. E poi, una volta raggiunta la temperatura desiderata, puoi mantenerla costante fino alla fine della preparazione, impostando gradi e tempo di cui hai bisogno. La cottura sarà fluida e costante fino alla fine: nessun rischio di bruciatura o di surriscaldamento delle piastre.

Tempi lunghi ma liberi

Ci sono ricette antiche che richiedono anche diverse ore, ma questo non significa che dovrai essere lì a sorvegliare per tutto il tempo. Grazie alle molte funzioni di sicurezza – dal controllo dell’intensità di calore ai riduttori di potenza automatici in grado di limitare l’assorbimento massimo di energia – dovrai solo aspettare che il timer ti avverta che è tutto pronto (anche standotene seduto sul divano in soggiorno).

Bassa temperatura, bassi consumi

Con l’induzione le dispersioni di energia sono ridotte al minimo rispetto a un piano elettrico e a quello a gas. Potrai così lasciare la pentola a cuocere a lungo senza paura che la bolletta subisca un’impennata!

Scopri tutti gli articoli dedicati all'induzione